Articoli

Opposizione a sofferenza, l’importanza del fattore tempo.

Pubblicato il

Opposizione a sofferenza: il fattore tempo è vitale per la reputazione nei social creditizi. La storia di questo ricorso (ex art. 700), e successivo reclamo, in opposizione a una sofferenza bancaria ritenuta illegittima dalla società segnalata, è un’occasione per riflettere sui danni alla reputazione creditizia di tale segnalazione e sull’importanza del fattore tempo per le […]

Articoli

TAEG: un consumatore recupera buona parte degli interessi pagati per un prestito personale

Pubblicato il

TAEG prestiti personali Il Collegio di Milano dell’ABF  accoglie il ricorso per difformità tra TAEG di contratto e realmente applicato. Il meccanismo è sempre lo stesso, ovvero la mancata inclusione delle polizze assicurative – imposte dalla finanziaria al consumatore – nel TAEG. La mancata inclusione nel TAEG degli oneri derivanti dalla polizza assicurativa obbligatoria conduce […]

Articoli

Un’azienda recupera dalla banca oltre 200 mila euro

Pubblicato il

Un’azienda fa causa alla banca e recupera oltre 200 mila euro. I rapporti tra banca e impresa sono rapporti contrattuali per adesione, senza una preventiva analisi dei contratti di conto corrente e aperture di credito muovere contro la banca è come correre in macchina a occhi chiusi. L’analisi della contrattualistica è quindi un elemento fondamentale […]

Articoli

Prescrizione: il ruolo delle aperture di credito

Pubblicato il

Prescrizione: il ruolo delle aperture di credito è fondamentale per determinare la natura risolutoria o ripristinatoria delle rimesse in conto corrente. Il giudice ha posto in evidenza che la nullità dell’apertura di credito per mancanza di forma scritta non può essere eccepita dalla banca in quanto nullità di protezione ex art. 127 TUB. Il caso […]

Articoli

Anatocismo: azienda annulla debito di oltre 90 mila euro

Pubblicato il

Anatocismo: azienda annulla debito di oltre 90 mila euro L’azienda fa causa alla banca chiedendo di riaccreditare, sul conto aperto nel 1989, le somme indebite per anatocismo, indeterminatezza tasso applicato e CMS. La somma di questi comportamenti illegittimi della banca ha permesso all’azienda di azzerare il saldo negativo sul conto pari a € 90.000,00. Il […]

Articoli

Anatocismo: da debitore a creditore

Pubblicato il

Anatocismo: da debitore a creditore Un’azienda si oppone a un decreto ingiuntivo per un debito con la banca. Il debito nasce da un rapporto di conto corrente acceso nel 1997 che presenta diverse anomalie come l’applicazione indebita di anatocismo, commissioni e spese. Il risultato è stato che il debito è diventato un credito a favore […]

Articoli

Cartello finanziamenti e leasing auto

Pubblicato il

L’Antitrust accerta che banche, e finanziarie del settore auto, hanno attuato un cartello – dal 2003 al 2017 – su tassi e condizioni applicati ai clienti. Le informazioni scambiate riguardano in particolare TAN e TAEG applicato, spese istruttoria e apertura pratica, importo minimo e massimo, durata, garanzie provvigioni… Simili comportamenti sono pacificamenti ritenuti, dalla giurisprudenza […]

Articoli

Anatocismo bancario, una piccola azienda si auto finanzia

Pubblicato il

  Anatocismo bancario come fonte di finanziamento per l’azienda che propone causa contro la banca. L’aspetto interessante della presente ordinanza – ORDINANZA Tribunale Pavia nov 2018 – è ciò che non è scritto, che va oltre l’anatocismo bancario e il recuperato. Il bisogno, per il quale siamo stati chiamati, era l’impossibilità di accedere al credito per un […]