Perdite da investimenti

Le perdite da investimenti sono un rischio che ogni investitore corre nel momento in cui affida i propri soldi al gestore, tipicamente una banca.

Il gestore, per gestire i soldi dei clienti, deve prima di tutto identificare le conoscenze del cliente in materia di investimenti (come obbligazioni, derivati tossici, gestioni patrimoniali, fondi comuni o titoli e collocamenti azionari ecc ecc), e l’obiettivo che si pone (mantenimento o guadagno più o meno rischioso). Questo processo iniziale si chiama profilatura è un passaggio fondamentale per la banca per capire in quale categoria di prodotti può investire i soldi del cliente (profilo di rischio). In altre parole l’intermediario è tenuto ad informarsi sulla propensione al rischio, l’esperienza in materia di investimenti e sugli obiettivi di investimento dell’investitore.

Per la Consob (organismo di vigilanza) la banca - in qualità di gestore del patrimonio del cliente - ha la responsabilità di informare adeguatamente l’investitore sulle caratteristiche dell’investimento proposto dall'intermediario. L'investimento deve quindi essere sempre adeguato al profilo di rischio dell’investitore. Prima di investire i risparmi, l’investitore deve aver compreso la natura ed il rischio dell’operazione, e solo una volta compreso il rischio potrà procedere.

Le perdite da investimenti sono dovute a rischio di mercato, ma anche da comportamenti scorretti e/o illegittimi, da parte delle banche, quali ad esempio i limiti dettati dalla normativa e dal mandato di gestione sottoscritto dal cliente quali la profilatura dei clienti non corretta, la mancanza di trasparenza sugli obblighi informativi dell'intermediario finanziario, sulla non adeguatezza dei rischi dell' operazione proposta dalla banca o sui costi occulti mai concordati o comunicati.

Gli investitori che hanno subito perdite da investimenti hanno il legittimo diritto ad ottenere il rimborso delle perdite in caso di nullità dei contratti, oppure il risarcimento dei danni in caso di inadempimento dell’intermediario.

Perchè scegliere noi

Forniamo consulenza preventiva sui contratti, relazioni tecniche e team di avvocati agli investitori in materia di derivati e investimenti finanziari e assicurativi

Azione Stragiudiziale

Intraprenderemo un’azione negoziale con l’intermediario per ottenere il recupero in tempi brevi.

La procedura prevede l'invio di un reclamo alla banca, eventuale ricorso all'ACF nel caso non si trovasse un accordo.

Azione Legale

Nel caso l'azione stragiudiziale non andasse a buon fine, avrai a tua disposizione un team di avvocati specializzati nel recupero delle perdite scaturite da investimenti.